Curriculum

Accordeon

Originario del Principato di Monaco si è diplomato al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano in Fisarmonica Jazz e al Conservatorio
"Luca Marenzio" di Brescia in Oboe.
Fisarmonicista e Bandoneonista eclettico che si muove tra la musica classica e l’improvvisazione, è considerato uno dei migliori talenti della nuova scuola Italiana della Fisarmonica ”(Amadeus dicembre 2011).
Dal 2010 collabora con i solisti della Scala di Milano e svolge l'attività come solista in diverse orchestre nazionali ed internazionali.
Tra le più importanti esecuzioni:" Pas de Deux" di P. Ugoletti per fisarmonica chitarra e orchestra, il doppio concerto di Astor Piazzolla con l'orchestra femminile Italiana (chitarra Cinzia Milani, direttore  Roberto Giuffrè),"Ulisse tra trame e e giochi" di R.Cacciolla,"Orizzonte" di M.Betta con l’orchestra del festival pianistico Brescia e Bergamo diretta da Piercarlo Orizio, concerto per Fisarmonica Chitarra e Orchestra (Giulio Tampalini chitarra, orchestra d'archi di Brescia diretta da Filippo Lama), "Gitanos" per Orchestra Coro Chitarra e Fisarmonica di P.Ugoletti (Coro Orchestra del Conservatorio di Brescia, Giulio Tampalini Chitarra, direttore Silvio Baracco)," Long Drinks Concerto" di M. Nodari per Fisarmonica e Orchestra  Sinfonica, Bossa Monocromatica di Roberto Soggetti per Fisarmonica e Orchestra Sinfonica,Concerto per Fisarmonica e Orchestra sinfonica di P.Ugoletti (con l'Orchestra Filarmonica di Touluca Mexico),Si è esibito  con l'orchestra Filarmonica di Wuhan China in Adios nonino e Astor Suite per Bandoneon e Orchestra direta da James Lee.

Ha suonato e suona con: premio Oscar Nicola Piovani, Francesco de Gregori, Peppe Servillo,Giusy Ferreri, Celeste i Moderni, Haifa webber,Tino Tracanna, Gianni Alberti, Guido Bombardieri, Paolo Alderighi, Fausto Beccalossi, Fulvio Sigurtà, Faraò, Vincenzo Albini, Simone Prando, Roberto Bertazzi, Oscar DelBarba, Paolo Pellegatti, Andrea Noferini, Giulio Tampalini, Ernesto Baroni, Federico Caldara, Luca Fanfoni, Marco Somadossi, Mauro Occhionero, Filippo Lama, Giuseppe Cacciola, Cinzia Milani, Anton Dresler, Luca Belleri, Roberto Plano, Javier Fernandez, Martin Troncozo,Laurianne Langevinne.

Ha inciso numerosi dischi tra cui:"Cantabile"di Nicola Piovani, con l'etichetta Sony; " Concerto per Fisarmonica Chitarra e Orchestra" di Paolo Ugoletti, per l’etichetta Brillant; disco Amadeus di Dicembre 2011 per il 150°;"TrioAdar", per l'etichetta Amadeus; "The Snare duets "di Paolo Pellegatti, per l'etichetta Limen Music; "Chutzpah", per l'etichetta Dodici Lune; " GinasteraTango5 ",per l'etichetta Movimento,"Brick Dance" di Giuseppe Cacciola, con l'etichetta Patahaus; "Tango Invisible"; "Tango Pichuco"; "Baila"di Tonino Carotone, per l'etichetta new music international.

Bandoneon

Originario del Principato di Monaco si è diplomato al Conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano in Fisarmonica Jazz e al Conservatorio
"Luca Marenzio" di Brescia in Oboe.
Bandoneonista eclettico che si muove tra la il Tango la musica classica e l’improvvisazione.
Dal 2010 collabora con i solisti della Scala di Milano e svolge l'attività come solista in diverse orchestre nazionali ed internazionali.

Ha suonato e inciso dischi con:
Premio Oscar Nicola Piovani, Francesco de Gregori, Servillo, Giusy Ferreri, Tonino Carotone,Martin Troncozo,Javier Fernandez,Sebastian Bossero,Carola Nadal,Pablo Allende,Barbara Varassi Pega,Ruben Peloni, Fabio Armiliato,Adrian Fioramonti,GinasteraTango5, Quinteto de Tango Invisible, Quartetto Oblivion, Buenosaires Tango Sur, TangoManuces,TangoPichuco,Tango Nocturno, Orchestra Hyperion,Tango Abrazo.

Si è esibito  con l'orchestra Filarmonica di Wuhan China in Adios nonino e Astor Suite per Bandoneon e Orchestra direta da James Lee,“Concierto Para Bandoneon Chitarra e Orchestra”di Astor Piazzolla con l’Orchestra Femminile Italiana diretta da Roberto Giuffrè (Cinzia Milani Chitarra ,Gino Zambelli Bandoneon) ,
“Concerto per Bandonèon pianoforte e orchestra” di Paolo Ugoletti.

Misa Tango di M.Palmieri con il conservatorio di Brescia.

si esibisce stabilmente in svariati teatri d'Europa "Giorgia-Armenia-germania-Francia-Grecia-Italia "

 

Accordina

l’Accordina è uno strumento che unisce i suoi due mondi,
l’oboe e la fisarmonica.
Di fatto è una fisarmonica a fiato, nata a Parigi nei primi del '900  e andata scomparendo piano piano.
Il suo strumento è un prototipo costruito da M.Dreux ed elaborato da suo padre Zambelli Gianluigi.
Il timbro e l’espressività sono le caratteristiche di questo strumento e della musica che ne trae.